La comunità di Carei (Romania) e la comunità di Centostelle (Firenze) condividono l’esperienza che hanno vissuto nella giornata dedicata al Laico Calasanziano.

L’incontro con i laici di Oasis Mater Celestina a Carei:

Anche se non tutti hanno potuto partecipare a causa dell’influenza, sono stati tutti presenti nei nostri cuori, davanti al Signore, durante la Messa celebrata nella nostra cappella dal padre spirituale del Liceo Cattolico “Josephus Calasantius” di Carei.

Dopo la Celebrazione liturgica, i laici presenti sono stati invitati ad una condivisione del loro vissuto all’interno dell’Oasi. Tutti hanno raccontato che sono contenti di lavorare per il bene dei bambini e dei giovani bisognosi, insieme alle suore.

È stato un giorno gioioso e pieno della grazia del Signore.

L’incontro dei laici in via Centostelle – Firenze (Italia):

In occasione della giornata del laicato calasanziano, anche la Comunità di via Centostelle, a Firenze, ha cercato di fermarsi un attimo per poter riflettere su alcuni punti essenziali riguardanti la nostra missione di laici calasanziani.

Le suore ci hanno fornito degli spunti di riflessione che hanno poi scatenato una serie di interventi, contribuendo a rendere questo momento particolarmente coinvolgente e stimolante. Ci siamo resi conto di quanto sia importante trovare il tempo per stare insieme, per condividere le nostre passioni e le nostre difficoltà…tutto ciò per sentirsi sempre più uniti, sempre più desiderosi di condividere il nostro carisma.

Ci è stata presentata la figura di Gemma Donati, sorella di Madre Celestina, che ha dedicato tutta la sua vita all’apostolato calasanziano. Il suo rapporto con la sorella e tutto ciò che sono riuscite a fare insieme, ci ha fatto comprendere che noi tutti, religiose e laici, possiamo mirare in alto, possiamo fare “grandi cose”: il nostro obiettivo è aiutare i bambini, aiutarli a crescere in “sapienza e grazia”, accompagnandoli lungo la via della conoscenza, fornendo loro gli strumenti indispensabili per poter affrontare la vita e anche dando loro un buon esempio di vita cristiana permeata d’amore.

Come diceva sempre Madre Celestina: “Siate allegrine!”

Tutto quello che vorremmo trasmettere ai nostri piccoli dovrà passare sempre attraverso il sorriso…

E un bel sorriso si è subito stampato sul nostro viso quando la porta si è aperta ed è entrato il carrello con tutte le prelibatezze preparate dalle nostre care suore…

Così si è concluso il nostro primo incontro del laicato calasanziano.

Maestra Teresa Belli

Si continuas utilizando este sitio aceptas el uso de cookies. más información

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar