In questa Terza domenica del tempo ordinario, dove la Chiesa ha celebrato per la prima volta la Domenica della Parola di Dio, per ravvivare in tutti i credenti la conoscenza della Sacra Scrittura, con l’impegno di mantenerla viva nella vita e nell’annuncio di Cristo Risorto, noi suore e bambini dell’Oasi “Linda Penotti”, in Roma, abbiamo pregato per le vocazioni calasanziane. D’altronde è proprio in sintonia con il Vangelo odierno che ci presenta Gesù che, sulla riva del mare di Galilea, inizia la sua predicazione con la chiamata dei primi quattro discepoli: Simone e Andrea, Giacomo e Giovanni.

Pregare, come comunità, unendo alla celebrazione eucaristica questa intenzione vocazionale è rinvigorire in ognuna di noi il ringraziamento a Dio per il dono della nostra vocazione calasanziana e insieme pregare perché il Signore continui ancora oggi a inviare “operai” nella sua messe calasanziana. Dio benedica questa sua opera a favore dei fanciulli e Madre Celestina che ha dato ascolto alla Sua voce, custodisca le sue figlie spirituali e le nuove generazioni calasanziane.

Preghiamo Dio per le vocazioni. Lui che ci conosce e sa di cosa abbiamo bisogno, illumini e apra il cuore di tanti giovani in ricerca della propria vocazione, perché siano capaci anche loro di ascoltare ed essere generosi nel rispondere alla chiamata di Dio nella loro vita.

Oasi “Linda Penotti”

 

 

Si continuas utilizando este sitio aceptas el uso de cookies. más información

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar